Gli studi di Microzonazione Sismica hanno lo scopo di riconoscere le condizioni locali che possono modificare il moto sismico atteso o che possono produrre deformazioni permanenti rilevanti per le costruzioni e le infrastrutture.

Tali informazioni sono utili per la pianificazione e per la realizzazione di interventi sul territorio, per la prevenzione sismica e per la valutazione del rischio sismico.

Gli ambiti di applicazione della Microzonazione Sismica sono:

  • pianificazione territoriale e urbanisticaintegra la conoscenza delle componenti che determinano il rischio sismico e fornisce alcuni criteri di scelta finalizzati alla prevenzione e alla riduzione del rischio stesso;
  • pianificazione dell’emergenzasia a livello comunale che provinciale, consente una migliore e consapevole individuazione degli elementi strategici di un piano di emergenza e in generale delle risorse di protezione civile;
  • progettazione di opere (nuove o interventi su opere esistenti): evidenzia l’importanza di fenomeni quali le possibili amplificazioni dello scuotimento legate alle caratteristiche litostratigrafiche e morfologiche dell’area e dei fenomeni di instabilità e deformazione permanente attivati dal sisma.

Discuti questo articolo nel forum (0 risposte).

Accesso Utente

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Proseguendo la navigazione, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Altre informazioni.